TORNARE A SORRIDERE 
Un percorso gratuito di elaborazione del lutto.

“Vogliamo permettere ad ogni bambino imprigionato nel dolore del lutto di raggiungere un nuovo benessere interiore”  Camilla Barbieri, presidente di Ci vuole un fiore per Margherita. 

 

Dal 2014, con l’apertura del servizio “Tornare a sorridere”, l’associazione offre supporto gratuito a bambini e ragazzi che attraversano un lutto traumatico con l’obiettivo di migliorare il loro sviluppo psico-affettivo, relazionale e cognitivo. Propone, in oltre, un programma educativo ai loro caregivers, alla loro scuola e comunità di riferimento, affinché possano sostenerli nel miglior modo possibile. 

 

Le varie esperienze di aiuto sono orientate a fornire momenti di espressione del dolore dato dalla perdita di una persona importante, così da conoscerlo e, piano piano, saperlo trasformare in qualcosa di costruttivo e buono. Cerchiamo di raggiungere quest’obiettivo attraverso un ambiente accogliente, disponibile, gentile che faciliti l’espressività emotiva e che non lasci sola, con tutto il suo dolore, la persona.

Parallelamente e con modalità differenti, si elaborano strategie ad-personam che siano efficaci nella trasformazione del dolore da perdita. Per esempio, questo avviene attraverso un’alfabetizzazione delle emozioni: metterle nelle parole giuste! O attraverso un’integrazione tra il dolore della perdita e le gioie derivanti da altri aspetti della vita dell’utente; attraverso una riconsiderazione della propria esistenza rispetto alla caducità umana ed attraverso relazioni edificanti e terapeutiche tra utente e i vari operatori del Servizio.

 

Il lutto è un avvenimento che, purtroppo, fa parte della vita di tutti.

É un momento in cui si somma la perdita di qualcuno, e di una parte di sé (fallimento personale), ad una sofferenza mentale. È una condizione momentanea durante la quale la mente deve abituarsi a nuova condizione esistenziale che è stata causata dalla perdita.

Tuttavia, quando quella parte di noi che muore insieme alla persona amata, non riesce a rigenerarsi in altro e a ricostruire sull’esperienza ed il ricordo, il lutto diventa problematico e nel tempo, questa situazione può sviluppare emozioni molto dolorose che spesso sfociano in una forma di depressione, che nei casi più estremi può portare sino al suicidio.

 

Il bisogno del lutto.

I bambini e gli adolescenti, infatti, hanno bisogno di affrontare la loro situazione emotiva, attraversarla facendo emergere le loro emozioni (per questo, l’arte terapia) ed elaborarle (con il supporto di uno psicologo), per poterla risolvere e “tornare a sorridere” nel modo più sincero possibile e di ricostruire sulla tragedia vissuta. 

A chi è rivolto il servizio:

  1. Minori dai 3-18 anni di età che vivono disagio e dolore a causa della perdita di una persona importante. 

  2. I rispettivi familiari dei minori,

  3. Scuole di ogni ordine e grado ove vi sia la necessità di sostegno per i docenti, insegnanti e/o alunni

 

Esperienze di aiuto offerte ai minori e familiari:

  • Psicoterapia individuale/familiare

  • Laboratori artistico-espressivi per gli adulti (max. 6 partecipanti)

  • Laboratori artistico-espressivi per i minori (max. 6 partecipanti)

  • Laboratori di arte-terapia per i minori (max. 6 partecipanti)

  • Gruppi di auto-mutuo-aiuto per i familiari

Attività di consulenza orientate a fornire strumenti educativi efficaci ai fini del superamento del lutto familiare.

Il nostro team si incontra periodicamente con un supervisore, esperto di elaborazione del lutto, che non incontra direttamente le famiglie, ma che si occupa di coordinare l’intero percorso dall’esterno. 

Classe di arte

IL PERCORSO DI ARTETERAPIA

Gruppi di arte terapia per i bambini e gli adolescenti.

I bambini vengono invitati a partecipare ad un gruppo di arte terapia con altri bambini, loro coetanei, che vivono una situazione simile. Questo permette loro di imparare a condividere la loro sofferenza e a non sentirsi più terribilmente soli. Questo processo non deve avere limiti temporali in quanto ogni bambino/adolescente vive una situazione unica e deve poter disporre dei tempi a lui necessari per risolverla.

Gruppo di supporto

I GRUPPI DI AUTO MUTUO AIUTO

Gruppi di auto mutuo aiuto per genitori e caregivers.

Anche gli adulti per poter supportare i figli o i minori di cui sono diventati responsabili, hanno bisogno di confrontarsi e supportarsi nei gruppi di auto-mutuo-aiuto per elaborare e superare il proprio lutto. I gruppi vengono tenuti dalla presidente dell’associazione. (si svolgono durante le attività di arte terapia dei minori).

Psicologia dell'infanzia

GLI INCONTRI CON LO PSICOLOGO

Facciamo la differenza nella vita dei bambini

La nostra psicologa, che supporta anche il lavoro delle nostre arte terapeute, incontra i genitori  dei bambini ed adolescenti aderenti al servizio "Tornare a sorridere" circa ogni 4 settimane. Durante questi colloqui, i genitori e i caregivers, oltre a confrontarsi con la psicologia circa lo sviluppo dell’elaborazione del lutto da parte del minore, hanno la possibilità di acquisire un modello educativo ed un progetto pedagogico da utilizzare con i propri bambini/ragazzi per poterli supportare nel momento più doloroso della loro vita.

maestro

FORMAZIONE E SUPPORTO PER INSEGNANTI ED EDUCATORI

Aiutiamo la loro comunità ad includerli e supportarli.

Anche l’ambiente scuola deve essere preparato a comprendere le difficoltà del minore colpito dal lutto e saperlo includere nel modo più idoneo possibile. Per questo il nostro team si mette a disposizione per incontrate insegnanti, educatori, genitori appartenenti alla comunità scolastica ed alunni.