Pedaliamo insieme

Il progetto nasce dalla collaborazione di due associazioni:

IL PROGETTO DEL VENTO” e “CI VUOLE UN FIORE PER MARGHERITA

L’idea è di offrire attraverso lo strumento della bici un percorso    giocoso e sportivo con lo scopo di toccare i seguenti temi:

  • Educazione civica
  • Educazione stradale
  • Educazione ambientale e scoperta del territorio

Il progetto è rivolto ai bambini di età compresa tra i 4 ( ammesso che sappiano andare in bicicletta senza rotelle ) e i 10 anni.

Ai piccoli pensiamo di offrire  nuovi  e importanti stimoli psico-motori, ai più grandi un percorso di responsabilizzazione e di cura nei  confronti dei più piccoli, nonché lo sviluppo di una progressiva autonomia e consapevolezza nella conduzione e gestione della bicicletta, lungo percorsi protetti.

Il nostro progetto vuole valorizzare il lavoro di squadra e i principi che lo caratterizzano: collaborazione, cooperazione, rispetto dei ruoli e delle regole, con il piacere di “pedalare” insieme alla scoperta dei seguenti argomenti:

–  nozioni circa la bicicletta: piccola manutenzione ordinaria e straordinaria e principi sulle tecniche corrette di guida.

– educazione  stradale: non tanto segnaletica stradale e norme del codice della strada, argomenti che i bambini affrontano all’interno degli incontri con i vigili urbani, quanto temi legati alla conduzione della propria bici. Spostarsi in gruppo in aree cittadine protette ( soprattutto parchi ); la velocità, la mano guida, i compagni più lenti o in difficoltà, i possibili pericoli.

– educazione civica: norme utili per rispettare e valorizzare l’ambiente nel quale ci muoviamo e chi insieme a noi lo vive ( pedoni, animali, piante )

– educazione ambientale: la bici come strumento di trasporto pulito; esplorare le aree verdi milanesi, brevi cenni sui luoghi visitati, loro scoperta e valorizzazione.

 

Come si svolge il progetto:

Il progetto è articolato in sei incontri di circa tre ore l’uno, di cui tre si svolgeranno al chiuso e tre all’aperto, con un numero massimo di 40 bambini.

I primi 3 incontri si svolgeranno al chiuso e ospiteranno la totalità dei partecipanti mentre i 3 incontri all’aperto si svolgeranno nei parchi  ed i partecipanti saranno suddivisi in piccoli gruppi in modo da essere seguiti correttamente dagli educatori.

Il progetto si svolgerà da gennaio a giugno con incontri a cadenza mensile ed ai genitori dei bambini partecipanti verrà chiesto solo il contributo assicurativo nel caso i bambini si facciano male durante le uscite all’aperto.